Richiesta copia atti

Chiunque, anche se non è parte o non è direttamente interessato all'atto, può richiedere al notaio il rilascio di una o più copie autentiche di un atto notarile pubblico, versando i relativi diritti.
Le copie sono soggette all'imposta di bollo, salvo i casi di esenzione previsti dalla legge, che devono essere specificati nella richiesta.
Non occorre fornire alcuna giustificazione o motivazione alla richiesta di una copia di un atto pubblico notarile. Infatti, in quanto imposto da norme di legge, il rilascio di copie da parte del notaio non è lesivo della riservatezza e, quindi, non sono applicabili i limiti relativi alla tutela dei dati personali.

News Giuridiche

17/01/2020

DASPO: le puntualizzazioni della giurisprudenza di legittimità

Orientamenti della giurisprudenza...